Warning: A non-numeric value encountered in /home/omicafar/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5763

Un mondo che forse per troppo tempo e’ stato ritenuto ingiustamente lontano da un approccio digitale e’ quello dell’agricoltura. Le cose stanno rapidamente cambiando. La globalizzazione, il ricambio generazionale del settore hanno fatto si tutti gli attori di questo settore economico stiano accelerando verso un agricoltura di precisione e digitalizzata.

 

Inutile ribadire come internet e il mondo digitale abbia cambiato le vite di ognuno di noi in termini di opportunità. I tempi in cui pochi di noi possedevano un computer, un cellulare ed un indirizzo e mail (e stiamo parlando degli anni 90) sembra un era geologica fa’… E poi vennero yahoo, google, facebook, gli smartphone, Arduino, e l’Internet of Things (IoT) a schiudere porte tecnologiche  e vie di comunicazioni impensabili.

 

C’e’ chi ritiene che, sebbene sappiamo di trovarci in un epoca di grandi cambiamenti, non siamo comunque consapevoli di quale rivoluzione sia in atto … e che se ne renderanno conto solo gli storici posteri…. Comunque sia, tutti noi realizziamo che non ci sia mestiere al giorno d’oggi che non sia stato cambiato e/o amplificato grazie ad un approccio digitale.

 

Abbiamo già affrontato in qualche post precedente quali sono i vantaggi di un approccio digitale all’agricoltura e altri ne faremo in futuro. Ma oggi vogliamo mettere in luce un altro vantaggio che forse può essere sfuggire a prima vista. A pensarci bene, Internet i social network e il digitale in generale, non hanno una innovazione tecnologica da fantascienza di per se. Ma sono la comunicazione e l’immediatezza della conoscenza che ne derivano il vero valore.

Stiamo parlando di Big Data dell’agricoltura il vero petrolio del nuovo millennio.
Con un approccio digitale all’agricoltura una quantità enorme di dati saranno a disposizione registrati e classificati che possono essere messi a confronto tra tutti gli attori del settore portando evidenti vantaggi.
Una particolare coltura può mettere a confronto i propri dati con quelle analoghe della stessa regione o di una altra aprendo un confronto giorno per giorno. Inutile dire i vantaggi di una cosa del genere…
I dati si possono scambiare con un click su un social network dedicato, aprendo una discussione immediata con gli altri agricoltori con tutte le ricadute positive che possiamo pensare… Allarmismi, costi suggerimenti e networking senza aspettare report in versione pdf di fine anno di qualche istituto di ricerca che fa la “media del pollo” sulla nostra coltura.
Un saluto a tutti i nostri lettori che stanno crescendo!