Nel contesto dell’agricoltura digitale non dobbiamo dimenticare un altro grande attore del settore che avrà per forza un ruolo centrale nell’agricoltura di precisione: I contoterzisti agromeccanici e industriali.

Abbiamo già affrontato quali sono i vantaggi di un approccio all’agricoltura di precisione. Tra questi c’e’ sicuramente l’arma per vincere la sfida con la globalizzazione. E’ nostra opinione infatti che l’agricoltura italiana potrà vincere tale sfida con la qualità e il made in Italy. E il digitale non potrà non avere un ruolo cruciale in tutto questo.

Ogni singolo prodotto agricolo al supermercato potrà essere tracciato a partire dalla sua semina passando per tutti i componenti del suo processo di coltivazione per finire alla sua distribuzione per poi essere certificato come veramente “Italiano”.

Le macchine agricole infatti andranno pienamente coinvolte nel processo di digitalizzazione dell’agricoltura implementando e integrando software specifici e algoritmi specifici.

In pochi numeri si racchiude l’importanza strategica di questo settore: Il mercato legato alle imprese che forniscono servizi alle imprese si aggira intorno ai 3,7 miliardi di euro per lavorare una superficie complessiva di 7.5 milioni di ettari e da qui l’importanza strategica del settore.

 

Riguardo ai finanziamenti qualcosa si sta muovendo. Ad esempio la regione Lombardia ha emesso un bando di finanziamento “Al Via” che consiste in 300 milioni di euro che finanzia fino al 15% a fondo perduto per l’acquisizione di macchine nel contesto dell’agricoltura di precisione.

Ed opinione di OmicaFarm è che siamo solo agli inizi!  Nei prossimi post entreremo più in dettaglio con  qualche servizio specifico d’esempio. Stay Tuned!
OmicaFarm